Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Borno, oltre 500 biker in gara alla Granfondo di Mtb

Le classifiche dei percorsi Marathon e Classic con gli atleti camuni in evidenza

Borno (Brescia) - BikeEnjoy Valle Camonica: 500 partecipanti alla gara dell'altro ieri sul territorio di Borno e dell’Altopiano del Sole. La Granfondo di Mtb organizzata dall’Associazione Sportiva Bke Adventure team, diventata un appuntamento fisso nel panorama della mountain bike.

Condizioni meteo preannunciate come avverse hanno invece graziato i 500 atleti che si sono dati appuntamento per partecipare all’edizione targata 2024, gareggiando lungo due diversi percorsi: Marathon e Classic.

Il percorso Classic (foto credit BikeEnjoy) , nato circa 10 anni fa, si è snodato su una distanza di 40 km con un dislivello di 1600 metri, sviluppandosi interamente sulla prima parte del tracciato Marathon. Un itinerario, quest’ultimo, molto impegnativo, percorso dagli atleti con un totale di 72 km e ben 3100 metri di dislivello.
Il re del percorso Marathon è stato Davide Foccoli, che ha chiuso la gara in 3 ore, 50 minuti e 34 secondi. L’atleta dell’Olympia Factory Team ha preceduto di un minuto e 46 secondi Nicolas Samparisi del KTM Alchemist Powered Brenta Brakes. La medaglia di bronzo l’ha conquistata Gioele De Cosmo dello Scott Racing Team, che ha chiuso la gara con un tempo di 3 ore, 53 minuti e 57 secondi.

Nel percorso Classic ha dominato Roberto Baccanelli del Team Todesco, che ha tagliato il traguardo in solitaria in 2 ore, 4 minuti e 49 secondi. Sul secondo gradino del podio è salito Mattia Cigolini dello Sprint Bike Lumezzane, con un distacco di 18 secondi.
Francesco Lanzi del team Francesconi ha invece conquistato il terzo posto del percorso Classic, in 2 ore, 8 minuti e 53 secondi.

Nella categoria Juniores, si è imposto Gabriele Canali del team Ciclisti Valgandino con un tempo di 2 ore, 9 minuti e 33 secondi, con un distacco di 7 minuti e 16 secondi da Andrea Concato del team VI Bike - Mainetti - GT Trevisan. Il terzo gradino del podio è stato conquistato da Mattia Pandolfi del Team MMS ASD, che ha concluso la sua gara in 2 ore, 19 minuti e 46 secondi.

La vittoria nel percorso Marathon per la categoria femminile è stata guadagnata dall’atleta Simona Ce’ della Polisportiva Pertica Bassa A.S.D, arrivata al traguardo in 5 ore, 28 minuti e 11 secondi, accumulando un distacco di 15 minuti e 6 secondi dalla sfidante Chiara Mandelli del Team Todesco, che ha ottenuto la medaglia d’argento.

Il podio femminile del percorso Classic è stato conquistato dalla camuna Valentina Garattini della Niardo for Bike A.S.D, con un tempo di 2 ore, 36 minuti e 51 secondi, in volata davanti a Sophie Bindoni della Oxygen Bike, che ha concluso la gara con un distacco di 24 minuti e 4 secondi. Medaglia di bronzo per Daniela Poetini della MDL Racing Crew ASD, che ha registrato un tempo di 3 ore, 8 minuti e 58 secondi.

All’arrivo è stato installato un maxi ledwall, che ha permesso di trasmettere in diretta le immagini della BikeEnjoy per far vivere anche ai presenti in piazza Giovanni Paolo II le emozioni della gara.

L’intero comprensorio dell’Altopiano del Sole anche quest’anno ha risposto con fervore alla chiamata della Bikenjoy, una manifestazione che si conferma un potente vettore di spinta per il turismo e per la promozione del territorio.

La Marathon è stata test event degli Italiani. Il Comitato Organizzatore è infatti già proiettato con la testa e con il cuore verso la gara del prossimo anno, che coinciderà con il Campionato Italiano XCM 2025. Un titolo di prestigio per la Bikeenjoy, ma anche un premio per l’impegno e gli sforzi degli ultimi anni.
Ultimo aggiornamento: 09/07/2024 06:04:36
POTREBBE INTERESSARTI
ULTIME NOTIZIE
Dal cioccolato allo sport, il programma delle iniziative
Borgo Valsugana (Trento) - Hanno tra i 10 ed i 16 anni e sono accomunati da un unico sogno, quello di diventare pompieri...