Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Primiero Dolomiti Marathon: 1500 podisti in gara

San Martino di Castrozza (Trento) - La Primiero Dolomiti Marathon corre a tutta velocità verso il sold out: la nona edizione della manifestazione podistica primierotta va in scena sabato 6 luglio sui suoi quattro tracciati, dalla distanza regina dei 42 km fino al Family Trail da 6,5 ​​km, passando per le intermedi da 26 km e 16 km. Pronti al via oltre 1500 podisti che si snoderanno nella Valle di Primiero “vegliati” dalle imponenti e suggestive Pale di San Martino e dagli iconici scenari della vallata trentina.

Come per ogni grande occasione in cui si rispetti ci vuole un ospite d'onore, per la Primiero Dolomiti Marathon 2024 sarà presente Gianni Poli ad arricchire la manifestazione. Il vincitore della Maratona di New York del 1986, uno dei tre italiani a riuscire nell'impresa di conquistare la corsa più famosa al mondo, festeggerà atleti e atleti sul traguardo di Fiera di Primiero.

Grande curiosità nello scoprire chi saranno i vincitori di questa nuova edizione. Nella 42 km con partenza dalla storica Villa Welsperg in Val Canali sono pronti a rivaleggiare prodigiosi maratoneti come Marco Menegardi, Manuel Negrello, Marco Ferrari, Filippo Bovanini e Alessandro Riva, l'attuale leader della classifica generale della Golden National Trail Series. Al femminile riflettori puntati su Valeria Straneo, Chiara Bonassi, Silvia Luna ed Elena Fabiani sulla distanza regina che dopo aver trascorso in rassegna alcuni dei punti più panoramici e pittoreschi della Valle di Primiero terminerà sul traguardo della Fiera.

Traguardo di Fiera di Primiero che sarà in comune con tutte le gare, e sulla 26 km con partenza da San Martino di Castrozza si assisterà al duello tra i campioni Cesare Maestri (nella foto @Newspower all'arrivo lo scorso anno) e Luca Cagnati, ma occhio anche al talentuoso trail runner predazzano Daniele Felicetti. In gara anche Said Boudalia, classe 1968 detentore del record mondiale Master45 sui 5 km in pista, che ha siglato i migliori tempi nazionali anche sui 10 km e sulla mezza maratona.
La stagione vanta già tre vittorie di categoria in altrettante gare disputate, e la Primiero Dolomiti Marathon è una delle runner da seguire più da vicino nella 26 km. Al femminile sono Marika Accorsi e Tiziana Scorzato le favorite per la vittoria, mentre a tentare una storica tripletta nella 16 km con partenza nella Valle del Vanoi sarà Nikolas Loss, già vincitore nel 2022 e nel 2023.

Indipendentemente da chi conquisterà il successo, la Primiero Dolomiti Marathon sarà una grande festa dello sport, allestita in maniera impeccabile dall'US Primiero. A pochi giorni dall'inizio, c'è un sano fermento nel comitato organizzatore guidato dal presidente Luigi Zanetel, che dichiara: "Registrare questa nutrita partecipazione alla nostra gara è una bellissima soddisfazione. Per la nona edizione non mancano i “grandi” del panorama podistico ed è folle anche la presenza di appassionati di tutte le età, sia italiani che stranieri”. Una delle nazioni trentine rappresentate dalla Primiero Dolomiti Marathon, con i concorrenti che da tutto il mondo raggiungono la Valle di Primiero per non perdere l'occasione di correre al cospetto delle Dolomiti Patrimonio UNESCO immersi in un territorio dall'incommensurabile valore naturalistico. Per l'US Primiero si tratta di definire gli ultimi accordi di un evento reso possibile grazie allo spiegamento di forze di oltre 500 volontari e al supporto di numerosi partner commerciali, oltre a quelli immancabili dell'ApT San Martino di Castrozza-Passo Rolle- Primiero e Vanoi e del Comune di Primiero San Martino di Castrozza.

Per la nona edizione il pacco gara con la maglia tecnica personalizzata con l'illustrazione dell'artista Jimi Trotter è arricchito dai prodotti alimentari locali e dagli integratori pensati appositamente per gli sportivi. Sarà possibile ritirarlo all'Event Center presso il Centro Sportivo intercomunale in località Fossi a Transacqua a partire da venerdì 5 luglio dalle 15 alle 23. Stesso posto e stesso orario per aderire alla manifestazione in loco e accaparrarsi uno degli ultimi pettorali rimasti, con l' Event Center che ospiterà anche il gradito pasta party per gli atleti.

Con le adessioni dei runner “ritardatari” e le condizioni meteo che si annunciano favorevoli le previsioni sono tra le più rosee e il gruppo al via potrebbe sfiorare quota 1700. Con tante gare orientate al ribasso, la Primiero Dolomiti Marathon si conferma un evento top in rimonta.
Ultimo aggiornamento: 04/07/2024 06:11:47
POTREBBE INTERESSARTI
ULTIME NOTIZIE
Sondrio - Dopo la pioggia degli scorsi giorni, un sole caldo ha accolto i concorrenti della sessantasettesima edizione...
Ponte di Legno (Brescia) – La destinazione è importante, certo, ma ciò che conta davvero è il viaggio. Un concetto che...
Ponte di Legno (Brescia) - Sono tre milioni e 182mila euro le risorse messe a disposizione dalla Giunta della Regione...